VIDA-Youth. Aggiornamenti e altri materiali

Le scuole sono finite, gli studenti stanno per cominciare le vacanze e il progetto VIDA si avvicina all’estate con la soddisfazione di aver portato a termine un capitolo importante del suo viaggio tra i giovani. 

Ogni partner del progetto, infatti, ha sottoposto ad almeno 50 giovani i questionari preparati dall’Università Cattolica Sant’Antonio di Murcia (Spagna), finalizzati a verificare la consapevolezza in merito al tema della violenza giovanile nei primi incontri. Ringraziamo i dirigenti scolastici, i docenti e, naturalmente, i giovani delle scuole che hanno accettato di dare il loro contributo alla realizzazione di questa importante fase progettuale; in particolare l’IIS “Podesti-Calzecchi Onesti” di Ancona (partner del progetto) e l’ITIS “E.Divini” di San Severino Marche. A breve comincerà la raccolta dei questionari e l’analisi dei dati.

Nel frattempo lo stesso IIS Podesti e SOPRO, partner portoghese, hanno ultimato la preparazione dei contenuti del percorso formativo a cui parteciperanno, da settembre a dicembre, i giovani coinvolti nella compilazione del questionario; successivamente verrà proposto ai giovani un ulteriore questionario, da comparare con il primo per valutare l’impatto del percorso formativo.

Nella prospettiva dello scambio di buone pratiche che anima l’intero progetto, approfittiamo per condividere con voi il materiale presentato, in occasione del meeting di Ancona, da Michele Marconi e Michela Picchio (entrambi psicologi e collaboratori dell’associazione Communia). Tale materiale è inerente a due tipologie d’intervento, realizzate una in Canada e l’altra in Europa, volte entrambe alla prevenzione della violenza tra i giovani (cliccate sopra il nome per visualizzare le slide):

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *